Gli errori da evitare sui social network

Gli errori più comuni da evitare sui social: la guida per SMM

 

Come ben saprai, i social network sono uno strumento molto potente per mantenere un contatto diretto con gli utenti e creare interesse verso il proprio brand, grazie allo storytelling, alle storie di instagram originali ed una strategia efficace.

Proprio per non perdere di vista gli obiettivi e la strategia che hai definito è importante evitare alcuni errori.
Quali sono? Di seguito abbiamo raccolto quelli più comuni. 

Da non perdere se: sei un Social Media Manager apprendista

Quali sono gli errori più comuni sui Social Network?

1. Pensare che tutti i follower vedano i post organici

Fare scroll sulla home di Facebook o guardare distrattamente le storie di Instagram, magari mentre si è impegnati a fare altro. Capita a tutti di essere molto distratti sui social.  Inoltre, ci sono appositi algoritmi che mostrano nella home i contenuti con cui si interagisce di più o che ricevono maggiori interazioni dalla community.
Quindi solo una percentuale dei tuoi follower visualizza da i post che pubblichi. Tieni presente anche che i contenuti che ricevono molte interazioni (soprattutto i commenti!) nei primi minuti in cui vengono postati vengono mostrati di più.

2. Mandare inviti a familiari, amici e conoscenti

Mandare un messaggio Metti like alla mia pagina? con tanto di link in allegato a familiari ed i conoscenti è un’azione da evitare.
Sì, tutti saranno felici di seguire la pagina e supportarti, ma a lungo andare diventeranno inevitabilmente degli utenti inattivi, penalizzando la pagina.
La soluzione è quindi avere meno follower, ma interessati e che interagiscano con i tuoi post.

Come aumentare quindi i follower della pagina Facebook? Avviare una campagna like, in base all’età e agli interessi del tuo pubblico.

3. Non rispondere a messaggi e commenti

Se le interazioni degli utenti con i post sono importantissime, anche tu dovrai darti da fare, interagendo con commenti e messaggi. Rispondendo il prima possibile, creerai un ambiente di comunicazione reciproca e raccoglierai maggiore fiducia da parte dei tuoi utenti.

4. Rispondere in modo scortese

Soprattutto ai commenti negativi. Per creare un buon rapporto con i follower, è necessario comunicare nel modo giusto. Le critiche fanno parte del web, ma possono essere costruttive e trasformate in opportunità per migliorare ad esempio un prodotto o un servizio specifico.

5. Essere presenti su tutti i social

Scegliere il giusto Social Network

Un altro errore comune è quello di pensare che sia necessario essere presente su ogni social. Facebook, LinkedIn, Instagram sono canali differenti, ognuno con il suo tipo di contenuti ed utenti. Sarà necessario quindi attuare strategie differenziate, che rischiano di portare via molto tempo e risorse, oltre a frammentare gli utenti, che inizialmente dovrebbero essere raggruppati il più possibile per creare una community solida.

6. Concentrarti solo sulle vanity metrics

Cosa sono le vanity metrycs? Numero di follower, impression e like. Ricorda che ciò che conta davvero è l’interesse, il coinvolgimento ed il valore che riesci a trasmettere con i tuoi contenuti. Quanto i tuoi utenti sono attivi nella pagina? I commenti sono generalmente positivi? Stimolare i tuoi seguaci a partecipare farà la differenza e vedrai che ben presto anche le altre metriche miglioreranno!

Vuoi altri consigli e idee per una gestione dei social perfetta?
Leggi anche:

Facebook
LinkedIn
WhatsApp

SOLO PER VERI MARKETER

Ricevi i nostri migliori articoli, contenuti gratuiti, offerte riservate e tanto altro!

    Articoli correlati

    ISCRIVITI ALLA DIGITAL NEWSLETTER

    Riceverai ogni mese news dalla nostra Academy e approfondimenti utili per allargare i tuoi orizzonti nel mondo digital, con tanti consigli da mettere in pratica sin da subito.